PERCHE’ NON OTTENGO QUELLO CHE DESIDERO?
 
Hai mai provato quel senso di inquietitudine, irrequietezza, qualcosa che ti dice, dentro di te, che sei nato per fare di più di quello che stai facendo in questo momento? E che magari chi ti sta accanto non ti capisca e addirittura ti giudichi “strano”, pensano che sei impazzito o che qualcuno ti abbia fatto il lavaggio del cervello?
 
E che, nonostante tutte queste resistenza esterne, non riesci proprio a non pensare che tu potresti realizzare qualcosa di STRAORDINARIO?
E’ come se non riuscissi a non sentire il richiamo delle emozioni forti? Senti che sarebbe davvero emozionate RISCHIARE?
IRREQUIETEZZA
 
Ti rendi conto che il CAMBIAMENTO è la vera natura di tutto quello che hai intorno, ogni giorno, ma sembra che gli altri non lo vedano e così cerchi di convincerli invano.
 
Quando senti storie di successo o biografia di persone che hanno raggiunto traguardi impossibili senti che anche tu sei fatto per quel mondo, anche se non hai nessuna spiegazione logica.
Nonostante tu lo nasconda, per evitare le critiche della gente “normale”, la domanda diventa un chiodo fisso:  
“Come faccio ad ottenere quello che desidero?”
Ti sei mai fermato a chiederti perché stai faticando così tanto? Perché nonostante i tuoi sforzi e rimani sempre nello stesso punto?
E’ semplice, la domanda è sbagliata!
 
La domanda a cui devi rispondere prima di tutto è questa:
“CHI SEI?”
 Devi sapere prima di tutto perché sei una persona speciale, perché lo sei. Non sono le solite frasi fatte, lo penso davvero, altrimenti non staresti qui a leggere questo articolo, mi avresti liquidato subito pensando che ero la classica esaltata irrealista.  E invece no, sei ancora qui a leggere e  senti sempre più che tu possa far parte di quella cerchia di persone che raggiungono l’ECCELLENZA-
Se lo senti, se il tuo corpo risponde alle mie parole caricandosi, eccitandosi, vuol dire che lo sei. 
 
Ora che ne sei convinto e che hai capito chi sei e cosa ti rende SPECIALE, è il momento di fare un altro passo in avanti, abbastanza difficile: SCHIERARSI.
 
Schierarsi vuol dire decidere da che parte stare e iniziare ad agire di conseguenza.
 
Non puoi pretendere di tenere i piedi in due scarpe, non puoi pretendere di raggiungere l’eccellenza facendo cose ordinarie e normali, quelle che fanno tutti e come le fanno tutti.
IRREQUIETEZZA
 
Quindi prima di andare avanti è il caso di rispondere, molto onestamente, a queste domande:
 
Chi sono?
Sono pronto a pagare il prezzo di una vita straordinaria?
 
Spero proprio di SI! Io ti aspetto!

IRREQUIETEZZA