Vi siete mai chiesti quali sono i meccanismi psicologici che portano sportivi di grande fama, professionisti, manager a raggiungere risultati eccezionali?

Non mi riferisco al talento, alla passione e all’impegno ma allo STATO MENTALE che determina le loro vittorie.

Che cosa fanno in sostanza per prepararsi ad una gara importante e prima di entrare in gara?

La maggior parte di noi crede che per raggiungere l’obiettivo e sentirsi “pronto” (che poi nessuno sa cosa si intende per “sentirsi pronto”) debba lavorare duramente, allenarsi continuamente e vivere solo in funzione della gara.

Le cose non stanno esattamente così:

l’ECCESSO si trasforma nel suo OPPOSTO,  il PIU’ DIVENTA MENO!

E’ possibile avere troppo di una buona cosa (impegno, allenamento). Portati all’eccesso gran parte degli sforzi assumono le caratteristiche del suo opposto.

E’ bene cogliere il sottile confine che c’è tra stress positivo, l’euforia che ci spinge a superare i nostri limiti ed espandono la nostra sfera d’azione, salutare e di stimolo per il miglioramento, dallo stress negativo che ci porta ad essere in tensione, a sacrificarci fino all’esaurimento fisico e mentale.

La nostra cultura premia la sofferenza e il sacrificio ma i campioni sanno bene che non ha senso allenarsi oltre un certo livello e sanno qual è il prezzo che si paga ingombrando la mente e il corpo di preoccupazioni e di tensioni.

Cosa fanno quindi?

SFRUTTANO i MECCANISMI PSICOLOGICI per entrare nello STATO ALFA.

Sono consapevoli e, tutti noi siamo invitati ad accettare e a modellare i nostri atteggiamenti sulla base della loro esperienza vincente, che aumenteranno il livello delle loro performance entrando nello stato mentale FUNZIONALE, quello alfa appunto.

Si tratta dello stato cerebrale in cui la mente conscia è meno attiva mentre è prevalentemente attiva quella SUBCONSCIA.

Le onde cerebrali alfa che regolano questo stato sono distese e basse, come si può notare grazie all’encefalogramma, in parole molto semplici i nostri campioni raggiungono risultati massimi rilassando la mente anziché facendola lavorare di più.

Straordinario, vero?

Chi vince, in sostanza, ha un atteggiamento mentale rilassato e fiducioso e non lascia che la paura prenda il sopravvento.

Pensateci un attimo, sarà capitato anche a voi di vedere nei film americani persone di successo che meditano e sanno rilassarsi, non è così?

In base a quello che vi ho spiegato, sarà adesso chiaro il motivo.

Pensate solo alle arti marziali, il fatto di avere una mente rilassata e lucida determina la qualità del combattimento, lo stesso vale per le altre gare sportive e si estende a tutta le sfide che siamo chiamati a superare ogni minuto della nostra esistenza.

Quello che vi ho raccontato è la storia non di chi è riuscito a realizzare grandi cose ma di chi ci RIESCE COSTANTEMENTE e lo fa perché ha capito qual è il meccanismo da attivare, come fosse un bottone da premere!

Ma c’è di più, anche tu puoi PREMERE il BOTTONE GIUSTO grazie ad al macchinario APHA STIM.

Ti spiego brevemente che cos’è : Alpha-Stim® è un trattamento che utilizza la STIMOLAZIONE ELETTRICA TRANSCRANICA per ridurre lo stress e raggiungere lo stato mentale OTTIMALE in pochissimi minuti e senza alcun impegno.

Non dovrai fare altro che SEDERTI e aspettare di essere invaso dalla magnifica sensazione di  RILASSAMENTO LUCIDO: bastano pochi minuti (circa 12) per entrare nello stato mentale ALFA, lo stesso che utilizzano i campioni che guardi in TV.

Cosa aspetti?

Potrai provare ALPHA STIM direttamente nel mio studio.

Chi lo dice che non sarai proprio TU il futuro Valentino Rossi?

PROGRAMMARE la tua Mente