Quanto manca alla vetta?

 Tu sali e non pensarci!

(Friedrich Nietzsche)

Se qualcuno vi chiedesse:

Qual è la migliore strategia per raggiungere un obiettivo?

Probabilmente quasi tutti risponderebbero: costanza, dedizione, impegno, sacrificio, fatica, lavoro, perseveranza.

Risposta sicuramente esatta, ma siamo davvero sicuri che questa strada sia l’unica percorribile? 

Mettendo in atto questa strategia ci sono buone probabilità di arrivare alla meta prefissata, ma a quale prezzo?

 Il percorso infatti sarebbe così faticoso da perdere il gusto dell’arrivo. 

Spesso infatti non riusciamo a definire la linea sottile che intercorre tra raggiungere positivamente quello che desideriamo e stressarci per ottenerlo.  

Fortunatamente però esiste un’altra strategia per far in modo di ottenere la vita che vogliamo senza trascurare la vita che intanto scorre.

Sto parlando di quella che mi piace definire la

“NON STRATEGIA”.

La non strategia consiste nel gettare saldamente le basi del nostro progetto e aspettare che accada, senza forzare.

Vuol dire imparare ad accettare il tempo necessario, imparare ad avere pazienza, credere, avere FEDE.

Credere fortemente che quello che desideriamo con tutte le nostre forze avverrà senza dover necessariamente forzare le cose, senza dove necessariamente stressare il nostro organismo e bruciare tutta l’energia che abbiamo.

Il nostro miglior maestro è come sempre la natura:

In natura tutto accade, eppure non ha fretta.

Quindi se vi sentite in preda all’ansia, allo stress e all’impazienza, se sentite di aver dato tutto e anche di più per raggiungere il vostro obiettivo, il mio invito è quello di fermarvi, di ascoltarvi, di continuare a crederci lasciando che tutto scorra. 

Come raggiungere un traguardo quindi?

Senza fretta ma senza sosta.

(Johann Wolfgang Goethe)

NB: Se vuoi conoscere di più su come liberarti dall’ansia, dallo stress e dalle tensioni quotidiane e trasformare queste emozioni negative in energia puoi scaricare o ordinare il mio nuovo libro cliccando direttamente qui sotto: 

“L’ANSIA PUO’ SALVARTI”

la NON STRATEGIA è la miglior strategia